vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di San Maurizio Canavese appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

COME CAMBIA IL PAGAMENTO DEI SERVIZI SCOLASTICI: INCONTRO PUBBLICO GIOVEDI' 6 SETTEMBRE

COME CAMBIA IL PAGAMENTO DEI SERVIZI SCOLASTICI: INCONTRO PUBBLICO GIOVEDI' 6 SETTEMBRE

COME CAMBIA IL PAGAMENTO DEI SERVIZI SCOLASTICI: INCONTRO PUBBLICO GIOVEDI' 6 SETTEMBRE

31 agosto 2018

Come già comunicato nei mesi scorsi, a partire da domani, 1° settembre, tutti i pagamenti dei servizi scolastici dovranno essere effettuati attraverso il sistema pagoPA. Lo stabilisce una normativa nazionale, alla quale naturalmente anche il nostro Comune deve adeguarsi.

In sostanza, d'ora in avanti, i cittadini che intendono iscrivere i propri figli ai servizi scolastici (mensa, scuolabus, pre e post scuola) dovranno pagare in modalità elettronica. Poco o nulla cambia per quanti fino hanno pagato online con carta di credito da PC o App. Cambia invece parecchio per coloro che finora si sono rivolti agli “sportelli” dislocati sul territorio comunale (Comune, farmacia comunale, supermercato Crai, Emporio Longo). Da domani, infatti, non sarà più possibile “ricaricare” il proprio credito presso tali punti, ma lo si potrà fare esclusivamente presso i prestatori di servizio autorizzati da Agid (istituti bancari, tabaccherie ecc.). Oppure, naturalmente, passare al pagamento online. O, ancora, pagare attraverso il sito internet della propria banca (se abilitato a PagoPA).

Per saperne di più e rispondere a tutti i dubbi dei cittadini, abbiamo organizzato un apposito incontro pubblico, al quale invitiamo le famiglie dei bambini e dei ragazzi di tutte le scuole di ogni ordine e grado di San Maurizio Canavese. L'appuntamento è per giovedì prossimo, 6 settembre, alle ore 21, presso la scuola primaria “F.lli Pagliero”. Oltre al personale comunale, saranno presenti anche gli esperti della “Progetti e Soluzioni Spa”, Partner Tecnologico del Comune per la gestione informatizzata dei servizi e dei pagamenti. Vi aspettiamo!

Intanto, in allegato, potete trovare la comunicazione completa già diramata alle famiglie in primavera.

Allegati