vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di San Maurizio Canavese appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

BUONA VISIONE, QUANDO L'EMOZIONE E' UNA SORPRESA

BUONA VISIONE, QUANDO L'EMOZIONE E' UNA SORPRESA

BUONA VISIONE, QUANDO L'EMOZIONE E' UNA SORPRESA

22 ottobre 2018

“Buona Visione”, per una... buona Emozione. È l'Emozione, quella vera, quella con la “E” maiuscola, il filo conduttore delle quattro spettacolari serate della seconda edizione di “Buona Visione”, la rassegna di proiezioni cinematografiche gratuite organizzata dalla Fondazione CSMC BiblioPan nei locali della Biblioteca Civica “A. Fangareggi” di San Maurizio Canavese (in via Carlo Alberto, 21/a). Quattro emozioni sui cui riflettere semplicemente vivendole, avvertendole sulla pelle e nel cuore grazie alla maestria di quattro fra i più prestigiosi e soprattutto amati (perché per emozionarsi bisogna soprattutto amare) del panorama cinematrografico internazionale. Quattro film a sorpresa per quattro emozioni a sorpresa per quattro serate da qui a gennaio che la Fondazione CSMC BiblioPan e l'assessorato alla Cultura del Comune di San Maurizio Canavese offrono ai cittadini per coinvolgerli nella magia della settimana arte.

I film in cartellone? Una sorpresa, appunto. Perché l'emozione, oltre che amore, è sorpresa, quel meraviglioso brivido improvviso che solo l'arte più raffinata sa offrirci. Il primo appuntamento è per questo venerdì, 26 ottobre, con l'Ironia. Dite che l'ironia non è un'emozione? Al contrario, è forse la madre di tutte le emozioni, quella che sa generare le emozioni più raffinate e appaganti. E la coppia di registi che sarà protagonista della serata è maestra nel modulare l'ironia in tutte le sue variabili, dalle situazioni più comiche e paradossali alle più spietate e drammatiche.
La seconda proiezione è in programma venerdì 23 novembre. L'emozione sarà la Meraviglia, raccontata con esplosiva delicatezza attraverso il rapporto tra un padre e un'adolescente alla scoperta della meraviglia del mondo.
La terza serata sarà venerdì 11 gennaio, dopo una lunga e doverosa pausa per le feste di fine anno, dove le emozioni sono già sempre tante e troppo rumorose. L'emozione della serata dell'11 gennaio sarà tanto sussurrata quanto forte e dirompente: la Passione. Non importa per cosa, per chi o come si manifesti; conta una sola cosa: che la passione sia più forte dell'orrore.
La quarta e ultima serata sarà sabato 26 gennaio, vigilia del Giorno della Memoria. L'emozione è la Riflessione. Qui vale lo stesso discorso fatto per l'ironia. La riflessione è una potente generatrice di emozioni, tra le più contrastanti. In questo caso l'argomento della riflessione è facilmente intuibile, vista la ricorrenza, ma viene trattato con una mano a volte delicata e altre tanto strampalata, da condurre la riflessione in modo decisamente originale, nella visione geniale e nell'esecuzione acerba dell'unione di un'opera letteraria e del lavoro cinematografico di un regista emergente.

Tutte le serate hanno inizio alle ore 20,30 e sono a ingresso gratuito fino a esaurimento posti. Per ulteriori informazioni potete scrivere a fondazione@bibliopan.it o telefonare al numero 011.9279509.

Vi aspettiamo numerosi. E ricordate: l'emozione è una ricchezza contagiosa, anche fuori dalla sala di proiezione.